Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza ed offrire servizi in linea con le tue preferenza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla pagina Cookie Policy.

Giuliani Americo nacque a Rosciolo dei Marsi il 2 Gennaio 1888 e morì a Roma il 7 marzo 1922. Il Giuliani si trasferì giovane a Roma, dove lavorò come scrivano in un banco del lotto e durante il tempo libero si dedicava alla poesia usando il dialetto romanesco e scrivendo macchiette, canzonette e soprattutto monologhi in versi, dal forte impatto emotivo, che ottennero enorme successo presso un pubblico semplice: "Er Fattaccio", "La Passatella", "Lo Schiaffo", "Er Destino", "Pé Mamma". Questi pezzi venivano richiesti e rappresentati nei teatri più noti di Roma, Milano e Torino dai maggiori attori del momento, fra cui dobbiamo ricordare Brugnoletto e Alfredo Bambi, che portò al successo "Er Fattaccio", un monologo che ormai è famoso a livello nazionale. Giuliani negli avvenimenti narrati nei suoi monologhi fa rivivere la vita di Roma dei primi anni del secolo, dando voce ad un mondo popolare, al mondo degli umili, degli esclusi, degli emarginati, il mondo anche della malavita, frutto della miseria e delle condizioni disagiate in cui si viveva.

ROMASEGRETA.IT
ONLINE DAL 16/02/2003
----------------------------

Questo sito è stato realizzato anche grazie alla pazienza di Rita

giweather joomla module