Questo sito utilizza soltanto cookies tecnici che non necessitano di consenso. Non raccogliamo altri dati personali sulla vostra navigazione. Se volete saperne di più andate alla pagina Cookie Policy


Via del Cardello collega via Cavour a via del Colosseo e prende il nome dalle proprietà che la famiglia Cardelli aveva in questa zona (tanto che anticamente fu detta anche via dei Cardelli) fino al XIX secolo. Questa breve via posta nel cuore del rione Monti si snoda tra bei palazzetti ma sarebbe come tante altre vie caratteristiche di Roma se non nascondesse, nel cortile dell'edificio situato al civico 15, una bella ed antica fontana risalente al tardo '500. La fontana, in asse con il portale d'ingresso, è posta all'interno di un elegante ordine architettonico costituito da due colonne in marmo rosa, poste su piedistalli, che sostengono una trabeazione formata da architrave, fregio e cornice. La fontana è inserita all'interno di una nicchia con calotta a tutto sesto ornata da una conchiglia in travertino sotto la quale un mascherone versa l'acqua in una piccola tazza semicircolare in marmo bianco con superficie scanalata, dalla quale l'acqua scende a velo sulle sottostanti rocce calcaree per poi raccogliersi nel bacino semicircolare posto alla base della nicchia.