Questo sito utilizza soltanto cookies tecnici che non necessitano di consenso. Non raccogliamo altri dati personali sulla vostra navigazione. Se volete saperne di più andate alla pagina Cookie Policy

Largo Orbitelli, situato tra largo dei Fiorentini e vicolo Orbitelli, prende il nome dalla famiglia Orbitelli che qui abitò. L'importanza di questo luogo deriva dalle due lapidi (nella foto 1) murate, al rovescio, all'angolo della facciata della casa al civico 8 (nella foto sopra): trattasi di parte di un'iscrizione bilingue, latina e greca, che era stata posta sul Tempio di Giove Ottimo Massimo dagli abitanti dell'Asia Minore.

1 Iscrizione bilingue


Sempre sulla stessa casa è murata un'altra lapide, qui posta il 22 luglio 1945, in ricordo di Guido Rattoppatore, fucilato, insieme ad altri 9 compagni, dai nazisti l'8 marzo 1944.