Questo sito utilizza soltanto cookies tecnici che non necessitano di consenso. Non raccogliamo altri dati personali sulla vostra navigazione. Se volete saperne di più andate alla pagina Cookie Policy

Il forte sviluppo edilizio della zona di Prati, registrato alla fine del 1800, rese opportuna la costruzione di un ponte che collegasse la zona a Campo Marzio. Per questo motivo ponte Cavour fu progettato e costruito dall'architetto Angelo Vescovali. I lavori iniziarono nel 1896 per concludersi nel 1901, mentre l'inaugurazione avvenne il 25 maggio dello stesso anno. Il ponte venne dedicato a Camillo Benso conte di Cavour, il grande artefice dell'Unità d'Italia. L'opera fu realizzata in mattoni, a cinque arcate e venne a costare 1.700.000 lire. Il ponte misura in lunghezza 110 metri ed in larghezza 20.