Questo sito utilizza soltanto cookies tecnici che non necessitano di consenso. Non raccogliamo altri dati personali sulla vostra navigazione. Se volete saperne di più andate alla pagina Cookie Policy

Ponte Mazzini, detto anche "Gianicolense" perché situato alle pendici del Gianicolo, venne dedicato ad una delle più note figure dell'Unità d'Italia. I lavori iniziarono nel 1904 su progetto degli architetti Viviani e Moretti e proseguirono per quattro anni, per concludersi nel 1908. Il 21 aprile dello stesso anno il ponte venne inaugurato ed aperto al traffico. Il ponte, che collega il rione Trastevere, all'altezza di via della Lungara, al rione Regola, in corrispondenza di via Giulia, è costituito da due piloni e tre arcate e misura 106 metri in lunghezza e 17 in larghezza.